High Society alla Wellcome Collection

 La premessa di questa mostra della Wellcome Collection è intrigante: tutte le società sono ‘high’ societies. Dove l’aggettivo high ha il significato di sovreccitato, sballato. Il che significa che, forse a parte il Polo Nord, ogni società e cultura ha utilizzato e continua tutt’ora ad utilizzare qualche sostanza che altera i processi mentali.
Dal tè, al caffè ai sonniferi, siamo così abituati a fare uso di sostanze eccitanti o sedative che non le consideriamo neanche più droghe. Ma se al giorno d’oggi alcool e tabacco sono droghe legali, non lo erano affatto nel 1604; mentre cocaina ed eroina, illegali adesso, erano perfettamente legali in epoca vittoriana, dove la cocaina era utilizzata come tonico e l’eroina per le compresse per la tosse.
High Society esplora il percorso di queste sostanze, dalla loro scoperta e utilizzo nei rituali religiosi al loro passaggio alle botteghe degli apotecari medievali e ai sofisticati laboratori chimici di oggi.

Fino al 27 Febbraio 2011

Wellcome Collection

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...