Kensington Palace

Costruito nel XVII secolo, Kensington Palace fu, a partire da Guglielmo III d’Orange e sua moglie Maria II (quelli della Gloriosa Rivoluzione del 1689), la residenza favorita dai sovrani inglesi (anche se la sede ufficiale della corte rimase al St. James’s Palace) e lo rimase per circa settant’anni.

Kensington Palace. Londra. 2014©Nebbiadilondra

L’ultimo monarca regnante a risiedere stabilmente a Kensington Palace fu Giorgio II la cui consorte, Carolina di Brandeburgo-Ansbach fu all’origine dell’opera di Charles Bridgeman che rimodellò i giardini barocchi secondo le forme attuali: l’unica parte rimanente dei vecchi giardini sono il laghetto chiamato The Serpentine, la Round Pond ed il Broad Walk.

Abito da sposa della Regina Vittoria.2014©Nebbiadilondra

 La Regina Vittoria a Kensington Palace ci nacque nel 1819, e qui si possono ammirare il suo abito da sposa, l’uniforme del Principe Alberto e numerosi altri cimeli e fotografie della loro vita.

Nel 1981, il palazzo divenne la residenza londinese dei  principi e del Galles, Carlo e Diana. La coppia mantenne questa casa come propria residenza ufficiale fino alla morte della principessa Diana, anche dopo la separazione della coppia. Ancora adesso la gente continua a portare fiori e bigliettini a colei che fu denominata the people Princess, la principessa del popolo.
Altri membri della famiglia reale che attualmente risiedono a palazzo sono il duca e la duchessa di Gloucester e i duchi del Kent, ed ora è anche la dimora londinese ufficiale di William e Kate, ovvero del Duca e della Duchessa di Cambridge e del Principino George.

E se Kate Middleton si sente sotto pressione per indossare abiti che siano allo stesso tempo regali e alla moda può consolarsi con la mostra che si tiene a poca distanza dai suoi appartamenti. Si chiama Fashion Rules, Regole di moda e come dice il titolo, esplora come le altre tre donne prima di lei (Sua Maestà la Regina Elisabetta II negli anni Cinquanta, la Principessa Margaret negli anni Sessanta e Lady Diana negli anni Ottanta) se la sono cavata nell’applicare le regole dettate dall’etichetta reale alla moda (e viceversa). Interessante e istruttiva, e’ aperta fino all’estate 2015.

Abito della Principessa Margaret 1960.   2014©Nebbiadilondra

Abiti di Lady Diana, 1980. 2014©Nebbiadilondra

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.