Haim Steinbach: Once again the world is flat.

Sono mensole o non sono mensole quelle create dall’americano di origine israeliana Haim Steinbach?  Lo sono perché sono attaccate alle pareti e sostengono cose; non lo sono (almeno non nel senso tradizionale del termine) perché hanno forme completante fuori dall’ordinario e sono realizzate in materiali completamente inaspettati. Inaspettati almeno in uno scaffale: che sfido chiunque a non farsi una risatina davanti a questa ricavata da una serie di maschere dell’uomo ragno…

Haim Steinbach, Serpentine Gallery. Londra,2014©Nebbiadilondra

 Ammetto senza vergogna che, sebbene Steinbach (Rehovot, Israele, 1944, vive a New York) crei queste non-mensole sin dagli anni Settanta, io non ne avevo mai sentito parlare. E immagino che in quarant’anni ne abbia create molte di più dell’assaggio offertoci dalla Serpentine Galleries. Anche se è ingiusto chiamarlo assaggio, che quella che adorna le pareti della galleria di Kensington Gardens è un’esplosione di creatività  sotto forma di mensole cosparse da oggetti (prodotti in massa o readymade) dalle forme più strane e divertenti e arrangiati nei modipiù vari. 

Haim Steinbach, Serpentine Gallery. Londra,2014©Nebbiadilondra

Su queste non-mesole gli oggetti più disparati competono per la nostra attenzione. Che vincerà? La casa delle bambole vittoria a o la maschera di Dart Vader? O le interminabili sequenze di saliere e pepiere in ogni forma  e colore prestate alla Serpentine Gallery dal pubblico in visita? Lasciate l’occhio libero di vagare sugli oggetti. E di oggetti in questa gioiosa e coloratissima mostra ce ne sono in abbondanza. Provare per credere.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...