Musei chiusi e personale licenziato a Torino.

Da questo mese di gennaio il Borgo Medievale Torino non farà più parte della Fondazione Musei per la quale rappresentava una cifra in rosso pari a 800 mila euro l’anno. La Rocca tornerà alla Città, che pensa di farne un parco tematico. Cosa ne sarà quaindi del personale in esubero? Io stessa lavoro in un museo e so quanto sia difficile per un’istituzione pubblica continuare a “mangiare con la cultura”. Per cui fate i bravi e firmate la petizione su Change.org! Grazie! 🙂

paroleacapo

Il consiglio direttivo della Fondazione Torino Musei, in seguito a tagli alla cultura operati dall’attuale amministrazione comunale, ha deliberato di chiudere i servizi relativi a Borgo Medievale, Biblioteca d’Arte, Archivio Fotografico e Museo Diffuso della Resistenza. Il Borgo verrà restituito alla città senza nessun progetto concreto (si parla di un parco tematico), la Biblioteca e la Fototeca verranno chiuse e il Museo Diffuso della Resistenza verrà tagliato e forse integrato nel Polo del ‘900.

Fondazione Torino Musei ha aperto una procedura di licenziamento collettivo per 28 lavoratori, nello specifico 13 al Borgo Medievale, 6 Biblioteca d’Arte Gam, 6 Fototeca, 3 in distacco al Museo Diffuso della Resistenza.

Il patrimonio che fino ad ora abbiamo tutelato è in serio pericolo e con esso il lavoro e la vita quotidiana di 28 persone, che hanno (come è normale) spese, progetti e famigliari a cui pensare. Tutto il nostro mondo in pochi giorni…

View original post 154 more words

2 thoughts on “Musei chiusi e personale licenziato a Torino.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.