Gli anni ottanta e Pier Vittorio Tondelli

Non l’ho mai letto, Rimini di Pier Vittorio Tondelli dico. Ma per una vita ho passato le vacanze a Rimini, e proprio durante quegli anni Ottanta raccontati nel libro. La curiosità di comprendere meglio una parte della mia vita che mi è passata accanto senza che me ne accorgessi è troppo forte. Un’altro da aggiungere alla mia interminabile lista su Goodreads… Grazie a Zona di Disagio per il suggerimento. 🙂

tr

Gli anni ottanta nella ricchezza  di inesauribili fermenti culturali, una stagione intensa di idee e di scrittori destinata a restare, a cui oggi molti di noi guardano con grande nostalgia.

Pier Vittorio Tondelli è stato uno dei protagonisti della cultura italiana di quel magnifico decennio, l’ultimo scrittore in grado di rappresentare un’intera generazione.

Ricordo come se fosse oggi quel lontano 1985, avevo ventidue anni e in libreria usciva Rimini, il terzo romanzo di  Pier Vittorio Tondelli.

Mi precipitai a comprarlo e lo lessi con avidità come era sempre stato con i suoi romanzi precedenti.

Come accadeva sempre all’uscita di un suo libro, lo scrittore emiliano tendeva sempre a dividere sia il pubblico che la critica.

Io trovai Rimini un libro davvero bello e lo considerai subito uno spaccato importante degli anni che stavamo vivendo.

Una parte rilevante della critica non lo amo e lo liquidò con un romanzo da spiaggia.

View original post 442 more words

5 thoughts on “Gli anni ottanta e Pier Vittorio Tondelli

    1. Sei molto criptico Guido! 🤔 Cosa pensi di Tondelli? Io non ho mai letto nulla di suo e in quanto emiliana sento di dover colmare la lacuna…

      Like

  1. Non ho letto Tondelli anche se mi è un nome molto famigliare per tutto il polverone all’epoca. Devo aver letto qualche estratto di Rimini ma risale a tanto tempo fa che… di certo ho trovato il suo nome citato e ultracitato negli anni a seguire. Sebbene mi incuriosisca, non mi dò l’illusione di metterlo in lista d’attesa perchè nomi e stimoli qui piovono a ogni battuta di tastiera. Attualmente mi sazio con Madame Bovary, splendida scrittura godendo dell’idea e della libertà di non sapere quale sarà la prossima lettura.
    Venendo alla spiegazione del… “molto criptico”: a un certo punto del post sta scritto: «Una parte rilevante della critica non lo amo e lo liquidò con un romanzo da spiaggia.»
    Questa frase mi ha colpito perchè mi confermava un ruminio che mi porto da parecchio e mai come ultimamente sulla relatività di ogni giudizio. Tanto che da parecchio mi rifiuto di consigliare libri o altro. Mi limito a dire il mio parere (possibilmente e solo se richiesto) e ovviamente a motivarlo, ma non oltre. Se è vero che 2 più due fa quattro e l’acqua bagna e il fuoco sulla pelle brucia, il grande autore di un’epoca viene sconfessato in un’altra, le previsioni dell’illustre economista vengono smentite da crolli di Borsa e via-via-via, perfino nella scienza illustri scienziati vengono beffati da qualche scoperta successiva…
    Quindi tornando a Tondelli…. darò retta soltanto al mio giudizio, quando e se lo leggerò, e anche allora, considererò il mio giudizio una piuma suscettibile a qualsiasi vento…
    (Non dirmi che era più serio e che ti piaceva di più Ebenezer Le Page!)

    Liked by 1 person

    1. Il Sig Ebby resta un mito, ma sono d’accordo con il gudizio di Guido quando dice “Mi limito a dire il mio parere (possibilmente e solo se richiesto) e ovviamente a motivarlo, ma non oltre.” I libri, e soprattutto le emozioni che suscitano sono davvero personali. Un abbraccio da me e da MrsGarrick 🙂

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.