Addio a Philippe Daverio

È morto Philippe Daverio, ultimo divulgatore dell'arte in televisione

Gli occhiali tondi e il farfallino, la erre moscia e la simpatia: Philippe Daverio era un entusiasta amate dell’arte, una passione che riusciva a trasmettere agli spettatori dei suoi programmi e ai lettori delle sue pubblicazioni, forse perche’ parlava una lingua che la gente comune, i non appartenenti al settore dico, poteva comprendere. Per leggere i suoi articoli non occorreva una laurea in Storia dell’Arte, proprio per questo la gente lo seguiva, perche’ da lui imparava che tutti potevano apprezzare l’arte. Che divulgare non significa abbassare il livello, ma solo usare un linguaggio che la gente può capire. Daverio amava raccontare non solo la storia dell’arte, ma le storie nell’arte, con competenza di un esperto, e la simpatia di un amatore. Ho letto Art e Dossier per anni e i ho amato i suoi editoriali. Mi dispiace che se ne sia andato.

R.I.P Philippe Daverio (17 October 1949 – 2 September 2020)

6 thoughts on “Addio a Philippe Daverio

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.