L’Arte appaga, ma non paga

E’ un anno nero per i musei, le pinacoteche, le dimore storiche, i cinema, i teatri e le sale concerto londinesi. Dopo aver riaperto i battenti ad estate inoltrata, sono rimasti di nuovo fermi nel secondo lockdown di novembre. Hanno potuto riaprire agli inizi di dicembre ma, dopo neanche due settimane, hanno chiuso di nuovo, […]

L’Arte appaga, ma non paga

5 thoughts on “L’Arte appaga, ma non paga

  1. Cara Paola speriamo che tutto riprenda il proprio giusto ritmo e che l’ arte, la cultura sia sempre al primo posto. Che nessuno se ne dimentichi. Un abbraccio. Isabella

    Liked by 1 person

    1. Penso che in un momento come questo, l’arte, il teatro e la cultura in genere siano più importanti che mai per dare alla gente la speranza nel futuro! Ciao Isabella 🥰

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.