Cucina russa: pelmeni siberiani vs tortelloni

“Ah, pelmeni!!” Esclama la mia collega/amica russa durante l’ora di pranzo. Siamo sedute insieme nella staff room come facciamo spesso quando abbiamo la stessa pausa, ed io sto attaccando un piatto di tortelloni burro e salvia che ho portato da casa – sono del supermercato, ma vanno bene ugualmente che non mangio tortelloni fatti a mano da quando le nonne non ci sono più.

Legion Media

Ma è vero, i tipici pelmeni siberiani sono davvero simili nella ai tortelloni e non solo nella forma (anche se l’impasto dei tortelloni è fatto con farina e uova, mentre quello dei pelmeni contiene anche acqua o latte), ma anche nel ripieno base di carne macinata. Da qui in poi le differenze abbondano – Italia per esempio si aggiungono altri ingredienti, come formaggio parmigiano e pecorino, uova, erbe aromatiche  e spezie, mentre ai pelmeni oltre a macinato e cipolla si aggiunge solo del ghiaccio tritato per renderli più brodosi all’interno. 

Come me con i tortelloni e i tortellini, anche la mia amica da bambina trascorreva ore con la nonna a preparare pelmeni nella sua cucina di Mosca. E come me ora li compra al supermercato, anche se non certamente non hanno lo stesso sapore di quelli fatti in casa.

Ma se volete cimentarvi, potete trovare la ricetta e le istruzioni per la preparazione qui 👉 Guida definitiva alla preparazione dei pelmeni siberiani perfetti

4 thoughts on “Cucina russa: pelmeni siberiani vs tortelloni

  1. Pelmeni, che bei ricordi. Anche nella DDR li facevamo, ma la forma era più come grandi ravioli rettangolari. Dentro carne con ?, e sopra panna acida. Gnam!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.